Mandarini dolcissimi e Giappone

Due grandissimi alberi di mandarini dai frutti dolcissimi proteggono dalla luce questo stretto e lungo giardino famigliare. Un solo spicchio di sole alla base di una “Phoenix” regala un atmosfera magica a questo tesoro incastonato tra i palazzi.

L'amore per il Giappone dei proprietari mi ha suggerito che strada seguire. Così ho inserito nel progetto Aceri e Bambù con alla base specie a foglia variegata, Clivie, Liriopi, Edere.  La combinazione di piante erbacee sorprende per i contrasti di forme e colori. Queste evocazioni, aiutate anche da una curata illuminazione tra le aiuole, ha permesso di ricreare al centro di Roma un luogo protetto, intimo e personale.